Resetta la password

I tuoi risultati di ricerca
Marzo 5, 2022

Le migliori spiagge di Messina

La città di Messina offre grandi possibilità a livello storico, artistico e naturalistico. Una meta interessante per tutti i gusti insomma, che tra le sue peculiarità propone una serie di spiagge sia nei pressi della città che nella sua provincia (della quale fanno parte anche delle isole vicine). Una varietà di litorali, sia a livello di superficie che di ambiente circostante, che contribuisce a rendere questa città – e la zona che la circonda – una tappa obbligatoria per chi ha deciso di fare un giro della Sicilia. San Gregorio Parlando delle più belle spiagge di Messina e dintorni, non si può non partire da quella di San Gregorio a Capo d’Orlando (località della provincia messinese). Una spiaggia tanto bella da ispirare il celebre cantautore Gino Paoli per la canzone “sapore di sale”, uscita nel 1963. Il litorale è formato da piccole insenature, con sabbia chiara, ghiaia e ciottoli. Il mare turchese che la bagna contribuisce a rendere lo spettacolo decisamente mozzafiato.

Testa di Monaco

San Gregorio non è l’unica spiaggia nei pressi di Capo d’Orlando che merita di essere visitata. Tra i litorali degni di nota c’è anche quello di Testa di Monaco, situata tra l’omonimo paese e quello di Brolo. Inoltre, è sotto un promontorio di scogli con due bellissime insenature naturali. La spiaggia è molto lunga, sabbiosa e circondata da una vitta vegetazione in cui dominano gli agrumeti e la macchia mediterranea. Lasciando l’auto nei pressi di Capo d’Orlando, è raggiungibile attraverso un sentiero immerso nella natura. È bagnata da un’acqua azzurra e limpida ed è, per la maggior parte della sua superficie, libera.

Brolo

Il già citato paesino di Brolo, situato a 9 chilometri da Capo d’Orlando, ha anche una “sua” spiaggia oltre ad essere uno dei due punti che delimita quella di Testa di Monaco. La sabbia dorata e il mare azzurro rendono questo tratto di costa decisamente interessante. Inoltre è dotato di ogni tipo di servizio, che rende questa località ideale per una vacanza all’insegna del relax e della comodità. Alle sue spalle si trova il lungo mare cittadino, dove si può fare una bella passeggiata oppure fermarsi a mangiare in uno dei locali presenti.

Capo Calavà

Appartenente al comune messinese di Gioiosa Marea, la spiaggia di Capo Calavà è incastonata in
un’insenatura e protetta da due capi rocciosi. A differenza di molti altri litorali del messinese, al posto della
sabbia “propone” la ghiaia. Una meta ideale per turisti che amano l’avventura e che sono dotati di
attrezzature adeguate, dato che per raggiungerla bisogna scendere pendii non esattamente regolari.

Marinello

Nel comune di Patti si trova la spiaggia di Marinello, litorale compreso tra Tindari e Capo Milazzo, che si estende per circa 2 chilometri. La particolarità di questa spiaggia è che nella sua estensione si formano dei laghetti marini, creati da sottili lingue si sabbia bianca. Una sorta di specchi d’acqua salata, che rendono il litorale molto caratteristico. Un’area molto bella dunque, a tal punto da essere stata dichiarata Riserva Naturale Orientata.

Capo Alì

A 25 chilometri sia da Messina che da Taormina si trova la spiaggia di Capo Alì. Un tratto di litorale molto lungo e formato da ciottoli, che risulta particolare per la presenza di scogli lisci nel mare che la bagna. Un invito a fare il bagno, per provare la limpidezza dell’acqua senza l’ostacolo di scogli appuntiti.

Pollara

La provincia di Messina comprende anche le isole Eolie: un vero e proprio spettacolo sul piano naturalistico. Tra le spiagge più belle dell’arcipelago figura quella della Pollara, situata all’estremità nordoccidentale dell’isola di Salina. Si trova all’interno di una insenatura di origine vulcanica, delimitata da una falesia a strapiombo sul mare. Un luogo suggestivo, che non a caso è stato scelto per girare il film di Massimo Troisi “Il Postino” nel 1994.

Valle Muria

Sempre nelle Isole Eolie, e nello specifico a Lipari, si trova la spiaggia di Valle Muria. Un tratto di costa lungo e stretto, “protetto” da due promontori rocciosi e caratterizzato dalla presenza di piccole grotte. Uno scenario molto interessante, al quale si aggiunge all’orizzonte l’isola di Vulcano.

Bianca

Lipari offre anche la spiaggia Bianca, il cui nome deriva dalla presenza sul fondale marino del pomice (roccia magmatica che ha reso il fondale bianchissimo). Ampia e facile da raggiungere, viene considerata da molte persone la più bella spiaggia di Lipari.

Lunga

Anche le altre componenti delle Isole Eolie propongono spiagge interessanti, che quindi meritano di essere visitate. L’isola di Stromboli per esempio ha tra le sue eccellenze la spiaggia Lunga, che dalla località di Piscità si estende in tutta la sua lunghezza sul lato settentrionale dell’isola. Un tratto di costa bello e incontaminato, che attira l’attenzione dei giovani e dei naturisti. Piace anche agli amanti del surf, visto che è bagnata da un mare spesso e volentieri mosso.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli di altri luoghi della Sicilia

Scopri le nostre Case Vacanze e Ville nel Val di Noto

Case Vacanza
Casa vacanze e bellissimi Appartamenti in Val Di Noto, Sicilia
Ville
Ville spaziose e lussureggianti nel Val di Noto, Sicilia

Le nostre case vacanze e ville le trovi anche a

Prenota ora il tuo prossimo soggiorno in Sicilia